APPELLO URGENTE

Adozione del cuore per Nina

Adozione del cuore per Nina

Nina ha più volte rischiato di morire. E’ stata soccorsa a gennaio in zona Chivasso, ipotermica, denutrita e si strappava il pelo in più parti del corpo. A seguito di esami veterinari, è risultato che la gatta è leggermente diabetica. Ora lei sta bene, ma deve... leggi tutto

ADOZIONI

micette cercano casa

Sono tante…ora sono in stallo ma cercano una casa definitiva. Sono tutte tra i due e i cinque mesi … e basta guardare le foto per innamorarsene! 2 bianche (Smilla e Lucilla)   4 mesi e mezzo 2 bianche tigrate (Frubi e Frubina ma di lei non c’è foto) ... leggi tutto

Remo Lulù e Misha

Siamo tre bellissimi gattini in cerca di casa. Siamo giovani … dai 4 ai 6 mesi di età…ci vuoi con te? Abbiamo bisogno di tante coccole e sapremo darti tanto affetto Per informazioni puoi chiamare Barbara 333 857... leggi tutto

Osvaldo

CIAO! Sono Osvaldo e cerco una casa piena di affetto! Per informazioni puoi chiamare Barbara 333 857 2557   leggi tutto

Tre fratelli in cerca di casa

Cerchiamo casa per 3 fratellini di circa tre mesi. Sono una meraviglia e si meritano tante COCCOLE…abbiamo la foto di solo due di loro…ma presto anche il terzo arriva Per informazioni puoi chiamare Barbara 333 857... leggi tutto

Adozione del cuore per Nina

Nina ha più volte rischiato di morire. E’ stata soccorsa a gennaio in zona Chivasso, ipotermica, denutrita e si strappava il pelo in più parti del corpo. A seguito di esami veterinari, è risultato che la gatta è leggermente diabetica. Ora lei sta bene, ma deve... leggi tutto

Datemi una casa calda

Eccomi…ho sofferto ed ancora soffro molto, ma per fortuna qualcuno mi ha trovato ed ha deciso di farmi curare, ed adesso cerco  una casa calda in cui potermi rilassare e divertire Probabilmente dovrò essere operato perchè le palpebre girano all’indentro e si... leggi tutto

Gattina smarrita a Verolengo

Micetta sparita pochi giorni prima di Natale mentre si trovava nel cortile di casa a Verolengo, Via Montebello angolo Via Crispi. E’ una micetta di circa 3,5 kg di peso, occhi verdi e mantello di colore marrone/rossiccio molto simile a quello delle lepri. Si... leggi tutto

Micio smarrito a Chivasso

Pubblichiamo le foto con la speranza che qualcuno possa riconoscerlo. Il micio è stato investito ed ha riportato la frattura scomposta del femore. Al momento si trova in stallo vicino a Chivasso. E’  buonissimo, molto tranquillo ed educato. NON E’... leggi tutto

Adozione del cuore per Gennaro

Gennaro è un micio molto affettuoso, abbandonato in strada perchè malato. Ha circa 4 anni ed è positivo alla Felv. Inoltre, è affetto da granuloma in bocca che deve essere trattato con antibiotici e cortisone. E’ stato raccolto denutrito e in fin di vita da una... leggi tutto

 

AIUTACI

 

Dona il 5 X 1000

Dona il 5 X 1000

Donaci il 5 X 1000 NON TI COSTA NULLA…..E AIUTERAI TANTI PICCOLI INDIFESI. Per donare il 5 X 1000 ti serve il nostro codice fiscale: C.F.... leggi tutto

Dona cibo, coperte e altro

Se vuoi puoi donare crocchette, coperte, cucce…. Abbiamo due punti di raccolta: RAGGIO DI SOLE – Via Piave 4, Chivasso IPERZOO – Stradale Torino 111, Chivasso   Show options Hide options Opzioni Aggiuntive Evita Autrostrade Evita Pedaggi Km... leggi tutto

Ordinaria follia di una volontaria davvero speciale

diciamo che abbiamo passato momenti turbolenti…. in gennaio mi sono occupata da sola di 10 mici buttati in strada a seguito della morte del loro padrone. Mici terrorizzati, affamati, ammalati.. tutti recuperati curati sterilizzati castrati vaccinati … tutti felicemente adottati ma uno di questi (Tao, diciamo il più problematico) ha pensato bene d’andarsi ad infilare in un comignolo. Ne sono seguiti 20 giorni di angoscia… chiamati i pompieri 4 volte, io che facevo su e giù da Torino, alla fine il micio è scomparso all’interno del comignolo.. sono venuti pompieri con le sonde, il micio era scomparso e non si trovava. Abbiamo tutti pensato che fosse morto, infilato in chissà quale buco del tetto o peggio nella canna fumaria. Abbiamo anche chiesto alle sensitive, che lo vedevano vivo ma sempre più debole, in uno spazio angusto e buio che guardava verso l’alto.  Una signora ha fatto le carte, l’altra ha fatto i ching, l’altra ancora ha usato un libro delle risposte e un’altra ancora il pendolino…. le risposte erano positive ma il gatto … niente.. ingoiato dal tetto….

La faccio breve… dopo circa 20 giorni di notti insonni, lacrime, centinaia di telefonate, volontari che si arrampicavano sul tetto, io che avevo portato il mio micio Mario sui tetti per vedere se ruisciva a tirarlo fuori (e c’era riuscito solo che all’ultimo momento Tao era tornato indietro e non era entrato) e chi più ne ha più ne metta, inclusa la gatta dell’adottante che andava e veniva da sotto il tetto e letteralmente scavava per tirarlo fuori (lei l’aveva trovato e cercava di liberarlo, scavava e portava in casa pezzi di muschio sempre più grandi come per dire “ehi io l’ho trovato”) … quando ormai tutti l’avevamo dato per morto (non mangiava e non beveva da quasi 20 giorni) il 17 febbraio mattina Tao ricompare sul comignolo, magro come un chiodo, nero come il carbone, mezzo sciancato ma vivo.

Diciamo che, se esiste un angelo dei gatti, questa volta ha avuto il suo bel daffare. La notte dopo è entrato in bagno e ha mangiato una quantità enorme (MA ENORME) di cibo, bevendo una ciotola colma di acqua e zucchero. Due notti dopo è stato catturato con la gabbia trappola e ora dorme nel letto con i suoi padroni e con la micia Zara. Gli sono passate le mattane (e ci credo), noi (IO in primis) abbiamo perso 10 anni dai vita per colpa sua.

Abbiamo recuperato una gatta in fin di vita, la Nina, diabetica. L’abbiamo rivoltata come un calzino e ora sta bene. E’ in pensione a Torino perchè tanto non la vuole nessuno… un gatto diabetico costa troppo…
Abbiamo trovato casa da una mia collega per Schizzo, il micio investito e operato per frattura scomposta del femore. Rimarra zoppo a vita ma non ha più male e anche se striscia la zampina per terra ora abita in casa e non importa. Abita con la Cochi (un’altra micetta nostra), mangia come un vitello, dorme in mezzo ai cuscini e si è dimenticato della macchina che l’ha messo sotto.
Abbiamo trovato casa per Sara, una mini-micina di tre colori recuperata dai carabinieri in fin di vita anche lei, data in adozione dalla vet di Verolengo e restituitale subito dopo perchè continuava a star male e gli adottanti non volevano spendere. Abbiamo fatto esami ed è risultato che Sara ha la felv, però (dopo flebo, antibiotici e robe varie) ora sta bene e le abbiamo trovato un papà che la ama alla follia. Lunga vita alla piccola Sara.

L’ultimo “rottame” l’abbiamo recuperato ieri (non sia mai che riusciamo a stare senza!). Cieco da entrambi gli occhi, abbandonato in strada a Tonengo di Mazzè.  Terrorizzato, pieno di catarro, magrissimo. Non è un randagio, secondo noi se ne sono liberati per via della patologia agli occhi. Probabilmente dovrà essere operato perchè le palpebre girano all’indentro e si forma del pus, ma ora è più urgente risolvere il raffreddore e il catarro che gli impediscono di mangiare. Poi per gli occhi si vedrà. Fa una pena infinita. Ieri dalla vet era agitatissimo, allora l’ho avvolto in un asciugamano e pian piano si è rilassato… mi ha messo la testina nel palmo della mano, aveva capito che finalmente era al sicuro.
Per lui cerchiamo casa o stallo, non possiamo portarlo dove abbiamo le due stanza vicino a Chivasso perchè è troppo freddo e lui ha bisogno di essere guardato. Per ora è dalla veterinaria per la cura antibiotica, poi vedremo il da farsi per gli occhi .
Tutto ciò a parte, continuiamo a far sterilizzare gatte, dar da mangiare alle colonie e cercare un’anima buona che abbia magari un paio di stanze inutilizzate dove possiamo ricoverare i nostri 5 gatti residui dell’Abate (sono purtroppo di difficile adozione). Infatti a Maggio ce ne dobbiamo andare… ma non sappiamo dove…
Fra un po inizierà l’emergenza gattini,ma a confronto di quel che ci ha fatto passare Tao… sarà una passeggiataaaaaa!!!!

Paola Datta

Angelo dei gatti, il cucciolo onlus

Pillole di saggezza

Pensaci prima di prendere un impegno

Conosciamoci

Siamo un gruppo di volontarie che intende portare avanti un progetto di cura e salvaguardia dei gatti sul nostro territorio.

Ci occupiamo di  nutrire, curare e sterilizzare i gatti di numerose colonie feline in Chivasso e limitrofi, per un totale di circa un centinaio di gatti, che gestiamo a nostra cura e spese.

Organizziamo banchetti per raccogliere cibo per i nostri animali, eventi culturali  e raccolte fondi che serviranno per le cure veterinarie e per acquistare scatolette e crocchette.

Abbiamo sempre bisogno di tutto l’aiuto possibile.

Se vuoi puoi aiutarci proponendoti per:

CAMERIERE

Se hai un paio di ore libere al giorno puoi aiutarci nella distribuzione del cibo nelle varie colonie feline…sicuramente ce n’è una vicino a te o al tuo lavoro

STALLO TEMPORANEO

Se hai un po’ di spazio c’è un micio che vorrebbe occuparlo…anche solo temporaneamente

CREATORE

Sei creativo? Vuoi realizzare qualcosa per i nostri mici?

I vostri successi

adottati 2014

adottati 2015

Aiutaci ad aumentare questo numero per il 2016!!!!

Alcuni dei nostri mici in adozione